Lo stadio di Cattolica Eraclea in occasione del derby con il Montallegro

L’esito finale di alcuni  scontri diretti di questa giornata hanno ridisegnato le prime posizioni di classifica generale. Infatti, il Montallegro segna il passo sul campo dell’Eraclea e perde la leadership.
Un gol del tiratore scelto Trinci sul finire del primo tempo, regala la vittoria ai ragazzi di Tutino e si avvicinano ad un solo punto alla seconda posizione occupata proprio dal Montallegro.

Capitan Fabrizio Grillo guida l’Atletico Licata

Ne approfitta l’Atletico Licata, che pareggiando sull’ostico rettangolo di gioco del Città di Ribera, si trova da solo in vetta alla classifica.
Una vittoria sfuggita di mano ai licatesi, ma che permette di allungare la propria scia positiva che dura da ben 19 giornate, un vero record per la categoria.
In quarta posizione si ritrova il Città di Ribera, ben lontano dalla lotta per la promozione, ma che potrà dire la sua nei prossimi play off.
Ritorna al successo il sorprendente Virtus Realmonte di Raimondo Interlandi che è riuscito a piegare la resistenza del coriaceo Campobello. Vince anche il Città di Licata, ma a tavolino per il mancato arrivo della squadra ospite, mentre Soccer Palmeira e Burgio si spartiscono la posta in palio.
Adesso mancano appena due giornate alla conclusione del torneo e domenica prossima, e  si propone Montallegro – Città di Ribera, una gara dall’esito incerto. Più agevole la sfida per il capolista Atletico Licata che affronterà al “Dino Liotta” i cugini del Soccer Palmeira.

Città di Licata – Vis Ribera n.d.
Città di Ribera – Atletico Licata  1 – 1
Eraclea Minoa – Montallegro  1 – 0
Real Unione – Joppolo  2 – 0
Soccer Palmeira – Burgio  2 – 2
Virtus Realmonte – Campobello  3 – 2

Classifica: 
Atletico Licata p. 49
Montallegro p. 48
Eraclea Minoa p. 47
Città di Ribera p. 41
Soccer Palmeira p. 29
Burgio p. 22
Città di Licata p. 22
Joppolo p. 19
Real Unione p. 18
Campobello p. 15
Vis Ribera p. 14
Virtus Realmonte p. 10

(nella foto principale lo stadio di Cattolica Eraclea, nel derby con il Montallegro)