Un gol al 91′ di Melia, decide il match in favore del Mazara.
Una gara che si presentava abbastanza equilibrata, ma con la linea favarese molto sprecona.
Il Mazara si è trincerata nella propria metà campo ripartendo in contropiede, ma la difesa di casa non permetteva alla squadra canarina di impensierire il portiere favarese.
Come spesso succede nel calcio, a forza di sbagliare diverse conclusioni, alla fine si finisce per subire, ed è così che a tempo scaduto ed in pieno recupero, un’imbucata di Guaiana per Melia che in diagonale batte il portiere favarese.
Adesso il Pro Favara si gioca la qualificazione il prossimo 15 dicembre sul campo del “nino Vaccara”.

Articolo precedenteCoppa Italia Eccellenza, pari esterno dell’Akragas a Marineo
Articolo successivoPallamano Girgenti, vittoria meritata a Catania contro Aetna Mascalucia