Alla fine del girone di andata, due squadre tagliano il nastro per prime e diventano campioni d’inverno.
Si tratta del Salemi e dell’Oratorio S. Ciro e Giorgio, che raggiungono quota 35 punti. In seconda posizione il Don Carlo Misilmeri con 32, mentre a pari punti a 29 il Casteltermini ed il Monreale.
L’Olimpica Akragas si posiziona al sesto posto con 26 punti.
Ma vediamo qual è stato il cammino della compagine biancazzurra del presidente Bottone dopo 15 gare di campionato.
In totale ha conseguito otto vittorie, tre pareggi e quattro sconfitte (compresa la rinuncia di Casteltermini).
Trentuno le reti fatte e quindici subite, con Santangelo migliore marcatore con nove gol fatti.

La squadra, intanto, ha ripreso la preparazione. Per tre settimane, il tecnico Giovanni falsone sottoporrà i propri ragazzi, vecchi e a nuovi, ad un richiamo di preparazione per presentarsi ad armi pari ai nastri di partenza dal prossimo 6 gennaio 2019.
Al gruppo

Ritornando all’ultimo arrivo in ordine di tempo, si è messo a disposizione il difensore Rosario Chiazzese, classe 1996, proveniente dal Marina di Ragusa di Eccellenza ed ex compagno di squadra dei fratelli Arena e Ciccio Vindigni. Il ragazzo , vanta un ottimo curriculum per aver indossato le maglie della Leonfortese e Sancataldese in serie D, e del Campofranco in Eccellenza. Molto presto lo vedremo all’opera.

In precedenza si eranno aggregati: Enrico Maniscalco, Leandro Cimino,  Michele Settecase, ed i giovani: Francesco Pontini, classe 2002, difensore, dall’Accademy Favara, Empedoclina e Rappresentativa Provinciale Allievi; Gabriele Trupia, esterno basso del ’99, ex difensore delle Giovanili dell’Akragas, cresciuto nella scuola calcio Invicta Amagione, e con qualche provino sulle spalle del Torino, S.Marino.