Condividi

Lega Pro. Taranto sprofonda allo Iacovone. 0-4 della Paganese

E’ un Taranto fragile quello che affronta una Paganese in grande spolvero e certamente una delle formazioni più in forma dell’intera Lega Pro.  I rossoblu non sfruttano la gara di recupero contro gli azzurrostellati che potevano regalare loro, in caso di vittoria, tre punti importantissimi per risalire in classifica.

Marco Firenze dopo 9 minuti mette subito in chiaro le cose, calciando di destro un pallone a giro che s’insacca alle spalle di un incolpevole Contini. Il Taranto subisce il colpo e quasi mai si rende pericoloso dalle parti di Liverani, anzi sono gli ospiti che potrebbero fare molto male. A fine primo tempo un giusto calcio di rigore per fallo di Di Nicola, assume i contorni del giallo per via dell’espulsione di quest’ultimo. I padroni di casa in 10 per tutta la seconda parte di gara non riusciranno più a riprendere la partita. Il Rigore intanto viene realizzato da Cicerelli.

Nel secondo tempo, la Paganese dilaga, non prima però di sbagliare in diverse occasioni. Al 78° timbra il cartellino il brasiliano Reginaldo, dopo che Firenze si divora altre due nitide occasioni da rete. Completa il poker all’88° Parlati che lanciato a rete a tu per tu con il portiere di casa non sbaglia.

Sale la Paganese a quota 49 punti in classifica, sempre più in zona play off.

Notte fonda, invece, in casa Taranto sempre più ultima, ma sopratutto perchè pare non vi siano grandi segnali di ripresa. Restano gli ultimi tre turni per tentare almeno di agguantare i play out.