L’Akragas batte l’Enna e va in finale play off.

L’akragas liquida la faccenda Enna battendo i giallo-verdi per 2 a 0.

Con questa vittoria i biancazzurri superano il 1° turno nei play-off promozione andando direttamente in finale dove troveranno la vincente del match tra Misilmeri e Pro Favara.

Gli agrigentini scendono in campo molto decisi e combattivi sin dai primi minuti mettono subito in chiaro come stanno le cose e subito dopo 9 minuti di gioco sugli sviluppi di un calcio d’angolo Pavisich di testa mette il pallone in rete ma il giocatore maglia numero 7 Amaya respinge con un pugno. L’arbitro il signor Alessandro Colelli della sezione di Ostia Lido non può far altro che assegnare il calcio di rigore e mostrare il cartellino rosso al giocatore ennese che deve lasciare anzitempo il campo ed i compagni in dieci uomini per i restanti 80 minuti di gioco.

L’Akragas cerca subito il raddoppio ma il colpo di testa di Tuniz finisce alto. Al 25° è l’Enna che si rende pericoloso con il suo centravanti Graziano ma Tuniz lo contrasta e mette in calcio d’angolo. Tre minuti dopo arriva il raddoppio dei padroni di casa con l’eurogol di Piyuka. Il centrocampista argentino raccoglie al volo una respinta della retroguardia ospite infilando l’incolpevole Dolenti nell’angolino basso alla sua sinistra. Il match proseguirà a ritmi bassi e si svilupperà quasi sempre a centrocampo fino alla fine. L’Akragas con questi tre punti adesso può tranquillamente prepararsi ai play-off con serenità in attesa di conoscere il prossimo avversario.

Articolo precedenteEccellenza, i risultati dell’ultima giornata. Le sentenze finali
Articolo successivoAmarezza Seap Aragona. La Rizzotti passa al tie break (Interviste e foto)