La vittoria dell’Akragas mette a tacere la vittoria della Mazarese che ha superato con il minimo scarto la Nissa.
I punti di vantaggio della compagine biancazzurra rimangono dieci, per cui, l’Akragas va direttamente in finale contro la vincente: Don Carlo Misilmeri – Pro Favara.
Proprio questa finale è in programma domenica prossima 08 maggio, a Misilmeri.
In quest’ultima giornata, vittoria a suon di reti del Canicattì con l’Oratorio Marineo, mentre il Mazara vince fuoricasa con il Cus Palermo.
Conclude positivamente l’Unitas Sciacca che pareggia a Mondello con la locale Parmonval. In rete Carioto con una tripletta, mentre Santangelo si conferma bomber trasformando un calcio di rigore.
Goleada del Don Carlo Misilmeri che infila ben otto reti al malcapitato Marsala.
Anche la Pro Favara si impone facilmente a Casteltermini per 1 – 4, con tripletta di Gambino.
Per quanto riguarda la zona bassa della classifica, retrocedono in Promozione Cus Palermo e Casteltermini, mentre per la terza si deve attendere l’esito del play out tra Monreale-Marsala.

Akragas – Enna   2 – 0
Canicattì – Oratorio Marineo  4 – 3
Cus Palermo – Mazara   1 – 2
Castellammare – Monreale  6 – 2
Don Carlo Misilmeri – Marsala  8 – 0
Parmonval – Unitas Sciacca   3 – 3
Mazarese – Nissa   1 – 0
Casteltermini – Pro Favara  1 – 4

Articolo precedenteEccellenza A, ultima giornata per le ultime sentenze
Articolo successivoL’Akragas batte l’Enna e va in finale play off.