Il capolista Canicattì passa anche a Castellammare con le reti di Matera ed Iraci e consolida la vetta della classifica. Canicattì in inferiorità numerica per l’espulsione di Garufo. Anche Il Castellammare  ha terminato la gara in dieci.
Brutto ritorno di Pino La Bianca sulla panchina del Casteltermini, che dopo una gara gagliarda è stato punito da un gol di Elton all’88’.
Goleada del Don Carlo Misilmeri a Palermo sul campo del Cus, dove vanno a segno: Pellegrino, Di Giuseppe, Mendola e Tiscione.
Impresa esterna dell’Unitas Sciacca che vince sul campo dell’Oratorio Marineo grazie alle reti di Messina e Presti.
Marsala ed Enna si dividono la posta in palio. 2 – 2 il risultato finale
Scorpacciata di reti per il malcapitato Monreale in casa con la Parmonval per 0 – 7.
Infine la Pro Favara merita un discorso a parte. In casa contro la Nissa, sino all’86’ perdeva per la rete segnata dal nisseno Retucci.
Poi all’87’ pareggia con il difensore Fragapane, e vince la gara al 91′ con Marino. Una gara che rimarrà negli annali del club favarese.

(nella foto Angelo Strano dell’Akragas)

Castellammare-Canicattì 0-2
Casteltermini-Mazarese 0-1
Cus Palermo-Misilmeri 0-4
Marineo-Sciacca 1-2
Marsala-Enna 2-2
Mazara-Akragas 0-2
Monreale-Parmonval 0-7
Pro Favara-Nissa 2-1

LA CLASSIFICA
Canicatti 48
Don Carlo Misilmeri 43
Akragas  38
Pro Favara   37
Mazarese  33
Enna  31
Castellammare   30
Nissa F.C. 30
Oratorio Marineo 29
Mazara  24
Unitas Sciacca  27
Parmonval 25
Casteltermini 12
Monreale  12
Dolce Onorio Marsala 11
C.U.S. Palermo 8

Articolo precedenteAkragas espugna Mazara 2 – 0
Articolo successivoMonreale, all’Esseneto con il nuovo allenatore: Santo Marramaldo