Dopo due pari consecutivi, l’Akragas ritrova la vittoria (a parte cronaca e commento di Gerlando D’Aleo), grazie alle reti di Mansour e Neri, e si riconferma leader della classifica.
Da registrare, purtroppo, un  brutto incidente di gioco per Caccetta, che è stato portato nel locale Ospedale di Gela. Da valutare le sue condizioni, dopo gli accertamenti di rito.
Dietro hanno mantenuto il passo sia il Don Carlo Misilmeri che il Pro Favara, entrambi vittoriosi. La Mazarese perde l’imbattibilità contro il Pro Favara, che segna il gol vittoria con La Piana.
Rinviata per maltempo l’attesa sfida del “Gaeta” tra Enna e Casteldaccia, mentre l’Unitas Sciacca grazie al gol di rapina di Peppe Santangelo, vince la sfida con la Leonfortese.
En plein del Mazara che passa a Carini contro il Resuttana S. Lorenzo.
La classifica non muta tanto e le distanze per i primi posti sono rimasti invariati.

Enna-Casteldaccia  (n.d.)
Leonfortese-Sciacca 0-1
Resuttana San Lorenzo-Mazara 1-2
Don Carlo Misilmeri-Nissa 3-0
Gela -Akragas 0-2
Mazarese-Pro Favara 0-1
Castellammare-Parmonval 1-0
Cus Palermo-Marineo 0-2

La Classifica
Akragas  27
Don Carlo Misilmeri  25
Pro Favara   24
Mazara  21
Enna  20
Mazarese  20
Sciacca   19
Casteldaccia   15
Castellammare  14
Nissa   12
Oratorio Marineo   12
Leonfortese   10
Resuttana S. Lorenzo  7
Cus Palermo   7
Parmonval  4
Gela   3

Prossimo turno
Akragas 2018 – C.U.S. Palermo
Casteldaccia – Don Carlo Misilmeri
Mazara – Leonfortese
Nissa F.C. – Resuttana San Lorenzo
Oratorio S. Ciro e Giorgio – Enna
Parmonval – Nuova Città di Gela
Pro Favara – Castellammare Calcio 94
Unitas Sciacca – SC Mazarese

Articolo precedenteGela – Akragas 0-2. I giganti riprendono il cammino
Articolo successivoShock Empedoclina! Esonera coach Vigneri nonostante il primo posto in classifica