Adesso sono vietati i passi falsi per l’Akragas, che dopo la sconfitta rimediata a Sciacca contro i cugini verdenero, cerca riscatto.
L’occasione è propizia, anche se l’avversario di turno è la Nissa, che nella seconda gara di andata, causò la prima sconfitta stagionale, pur se a tavolino, dopo un reclamo per una posizione irregolare del calciatore Maiorano, impiegato benchè squalificato.
Un duro colpo per i colori biancazzurri, che sul campo avevano sfiorato la vittoria, e che poi, invece, terminò con un pari, 1 – 1, grazie alle reti di Gambino e Matera.
Da allora è passata molta acqua sotto i ponti, l’Akragas è lanciata verso le posizioni di testa, mentre la Nissa sta cercando di prendere quota specie dopo la sconfitta maturata in casa, nel vecchio Palmintelli, con il Parmonval. Per questa sfida, il tecnico biancazzurro, Giuseppe Anastasi, può contare su una rosa più ampia, arricchita dagli ultimi arrivati.
Non giocherà il capitano Alfonso Cipolla appiedato dal Giudice Sportivo per un turno.

Potrebbero esordire i nuovi arrivati: Giuseppe Tarantino, terzino sinistro classe 1999, Nicholas Nasini, esterno offensivo – ala sinistra classe 1999, Jacopo Finessi, seconda punta classe 2000, Liandro Evander (nella foto), attaccante dell’Angola naturalizzato portoghese classe 1997

Per questo scontro importante è stato chiamato un arbitro della sezione di Foligno. Si tratta Federico Batini, il quale verrà assistito da Antonino Alessio Di Paola di Catania e Francesco Quattrotto di Messina.
Il capolista Canicattì ospita il Mazara, in una gara che promette gol e spettacolo, mentre l’unitas Sciacca sfiderà l’Enna al “Gaeta”.
Trasferta impegnativa per il Casteltermini a Palermo contro il Cus. La compagine di Mariano Cordaro può contare sull’innesto di Corrado Montalbano arrivato in settimana.
Esordio esterno anche per il Pro Favara sul difficile campo del Castellammare.

Parmonval-Marineo 1 – 1   (giocata sabato)
Cus Palermo-Casteltermini
Castellammare-Pro Favara
Misilmeri-Monreale
Enna-Sciacca
Mazarese-Marsala
Akragas-Nissa
Canicattì-Mazara

Articolo precedentePrima Categoria, Gemini ed Atletico in lotta per la zona play off
Articolo successivoAkragas, ingaggiato l’attaccante Almeida Ribeiro Jardel