Chapeau al Canicattì, che oggi festeggia il ritorno in D dopo 27 anni di purgatorio! Una vittoria meritata, e sottolineata dall’ultima vittoria “interna” davanti al proprio pubblico con lo Sciacca.
Il “Saraceno” vestito di biancorosso, ha festeggiato questa ennesima vittoria con una quaterna di reti, che ha deliziato la foltissima platea di tifosi canicattinesi.
Ancora una doppietta di Iraci, un gol di Iezzi ed una di Gueye.
Adesso l’unica attenzione rimasta è quella relativa ai play off ed alla migliore possibile posizione da conquistare per avere diritto di giocare la prima gara tra le mura amiche.
In lizza l’Akragas, che precede di tre punti il Don Carlo Misilmeri (entrambe devono recuperare una gara), il Pro Favara (due punti sotto il Don Carlo Misilmeri), mentre per il quarto posto è tutto da decidere.
In questo momento e con questa classifica, l’Akragas avendo undici punti di vantaggio escluderebbe la quinta ed accederebbe direttamente alla fase successiva di play off.  Don Carlo Misilmeri e ProFavara andrebbero allo spareggio e la vincente andrebbe ad affrontare la squadra dei templi.
Ma i giochi, a due turni dalla fine, confermeranno questa ipotesi? Il tutto si deciderà il 1^ maggio in occasione dell’ultima gara di campionato.
Per quanto riguarda la zona bassa della classifica, il Cus Palermo sembra essere destinato alla retrocessione (manca solo la matematica), mentre per la seconda c’è accesa una lotta tra Casteltermini e Marsala. Una delle due è destinata a retrocedere, mentre chi si salva dovrà spareggiare con il Monreale.
Guardando oggi la classifica, Cus Palermo e Marsala sono spacciate, mentre Casteltermini e Monreale andrebbero agli spareggi salvezza.
Da sottolineare che buona parte della salvezza si deciderà in occasione della sfida diretta di recupero tra Marsala e Casteltermini in programma il prossimo 10 aprile.
Purtroppo, ad aggravare l’attuale situazione di classifica, la nuova sconfitta interna del Casteltermini con il Mazara.
Netta vittoria del Pro Favara con il Monreale, grazie alla tripletta di Gambino e la rete di King.
I risultati:

Canicattì-Sciacca 4-1
Casteltermini-Mazara 1-3
Don Carlo Misilmeri-Nissa 2-1
Mazarese-Enna 1-0
Pro Favara-Monreale 4-0
Cus Palermo-Marineo 0-5
Castellammare-Marsala 4-3
Parmonval-Akragas   (Rinviata)

CLASSIFICA:
Canicattì 67*
Akragas 56
Don Carlo Misilmeri 53*
Pro Favara 51
Mazarese 47
Oratorio Marineo  46
Enna 43**
Unitas Sciacca 42
Mazara  41
Nissa 38**
Castellammare 37*
Parmonval 34*
Monreale  15*
Casteltermini 12**
Dolce Onorio Marsala 11**
Cus Palermo 9
* Una gara da recuperare.
** Due gare da recuperare.

Articolo precedenteEccellenza A, il Canicattì pronto ad aprire lo champagne
Articolo successivoPromozione A, Raffadali vittorioso, buon pari esterno del Kamarat