E’ iniziata stamani la lunga attesa per il match con il capolista Torrecuso, il cui esito finale potrebbe ridisegnare l’alta classifica. La squadra biancazzurra, come da programma, è partita in areo alla volta di Napoli, dove raggiungerà una località del beneventano, dove trascorrerà la vigilia. Folta la rosa dei calciatori a disposizione del tecnico Vincenzo Feola, che scioglierà gli ultimi dubbi di formazione, nel momento in cui verrà presentata la lista alla terna arbitrale. L’umore è abbastanza alto e c’è la consapevolezza di potersela giocare ad armi pari contro un avversario, che ricordiamo, non ha mai segnato il passo sul proprio campo.
“Siamo pronti mentalmente – ha commentato il bomber biancazzurro Peppe Meloni –, ben consapevoli delle nostre forze. Loro sono forti in ogni reparto, pronti a fare male al minimo errore, ma di domenica in domenica, siamo in costante crescita e contro squadre che giocano a calcio, senza ricorrere a catenacci ed altro, sappiamo esprimerci meglio. Noi miriamo a vincere, ma non sarebbe da disprezzare, neanche un pari, che ci permetterebbe di mantenere le distanze, in attesa di tempi migliori”.