Continua inarrestabile, la corsa dell’Aragona (nella foto) verso la sospirata promozione in Seconda Categoria.
La compagine del tecnico Peppe Bennardo sembra un rullo compressore, e domenica scorsa ha vinto, meritatamente, sul campo del Montallegro per 3 – 0. Seguita dai suoi irriducibili tifosi, l’Aragona si è portata i tre punti in palio, grazie alle reti di Zammitto, Di Benedetto e Morreale.
Sulla scia della capolista è rimasto ad inseguire, a sette punti di distanza, il Real Licata, ed un punto più sotto il Cianciana.
La compagine licatese ha, infatti, regolato senza troppi problemi lo Sciacca Soccer per 4 – 0,  mentre il Cianciana ha superato di misura il Burgio per 2 – 1.
Ci si aspettava qualcosa di più dal Real Canicattì, che sul campo del Bivona non va oltre il pari per 1 – 1.
Impresa della Gattopardo Palma che ha superato il forte Ribera grazie al gol di Alotto.

Le gare in programma domenica:
Soccer Licata – Burgio
Sciacca Soccer – Cianciana
Athena – Gattopardo Palma
Ribera – Montallegro
Real Canicattì – Real Licata
Aragona – Bivona

LA CLASSIFICA
Aragona p. 30
Real Licata p. 23
Cianciana p. 22
Real Canicattì p. 21
Ribera p. 19
Montallegro p. 15
Bivona e Gattopardo Palma p. 14
Burgio p. 10
Athena p. 7
Sciacca Soccer p. 5

Articolo precedentePromozione A, il Raffadali ospita la capolista. Le altre gare
Articolo successivoEccellenza A, i pronostici di Giovanni Castronovo