Entra nel vivo, il Campionato di Terza Categoria organizzato dalla locale Figc del presidente Angelo Caramanno.
Un tentativo di fuga da parte dello storico blasone del Ribera, che conduce con due punti di margine sul sorprendente Burgio. Entrambe le squadre si sono imposte, guadagnando tre punti importanti: la squadra crispina sul campo della Quisquinese con una rete di Giuffrida in pieno recupero, mentre è stato più largo il successo del Burgio (6 – 0) con tripletta di ottima fattura del Bomber Di Salvo, poi Tramuta e Parisi.
Importante vittoria esterna del River Platani, sul Comunale di Menfi contro il Bovo Marina Montallegro, che si aggiudica la gara grazie al gol realizzato dal difensore centrale Filippo Baccarella.

Vince di misura il Gattopardo Palma che si impone sul Cianciana grazie alle reti di Inguanta e Sacco, mentre per gli ospiti ha dimezzato Caruso. Termina a suon di reti, 3 – 3, lo scontro tra Kamikos ed Atletico Realmonte.
Il Real Canicattì si aggiudica lo scontro con l’Eraclea Minoa per 3 – 1, con doppietta di Fofana e Nalbone per i padroni di casa. Infine l’Atletico Licata espugna il campo di “Fontanelle” campo amico dell’Athena per 1 – 2.
Al momentaneo vantaggio dell’Athena rispondono Mazza e Mamadou.

Riepiloghiamo i risultati della 5^ giornata:
Bovo Marina-River Platani  0 – 1
Athena-Atletico Licata  1 – 2
Burgio-Muxar  6 – 0
Gattopardo-Cianciana  2 – 1
Kamikos-Atletico Realmonte  3 – 3
Quisquinese-Ribera  0 – 1
Real Canicattì-Eraclea Minoa  3 – 1

Questa la classifica:
Ribera p. 15
Burgio p. 13
Gattopardo e River Platani p.  10
Real Canicattì p. 8
Eraclea Minoa ed Atletico Licata p. 7
Bovo Marina p. 6
Quisquinese e Cianciana p. 4
Athena  e Kamikos p.3
Muxar ed Atletico Realmonte p. 1.

Articolo precedenteScherma. Ancora un titolo regionale per Costanza Marciante.
Articolo successivoSeconda Categoria B, in vetta due agrigentine