E’ finita, per come era facile intuire. Dopo un cammino esaltante, l’Atletico Licata approda nella categoria superiore, avendo conservato un punto di vantaggio sulle immediate inseguitrici.
Domenica prossima, 19 maggio, si giocherà la semifinale tra Eraclea Minoa – Città di Ribera, con la squadra cattolicese che può contare su due risultati su tre.
La vincente della gara, domenica 26 maggio, sfiderà in finale il Montallegro. 
I biancorossi di Mister Colautti, infatti dovranno attendere la vincitrice di questa sfida  visto che il secondo posto consente loro di accedere direttamente alla finalissima play off. Infatti, in virtù del distacco superiore ai 10 punti nei confronti della quinta classificata, il Montallegro non disputerà le semifinali.
Si chiude un torneo esaltante, ed indeciso sino all’ultima giornata, grazie soprattutto alla qualità delle squadre di testa, che hanno onorato alla grande la loro partecipazione.
Adesso è davvero difficile pronosticare chi farà compagnia all’Atletico Licata in Seconda Categoria.
Tutte le contendenti sono di uguale livello, e la differenza potrà premiare chi arriva a queste finali con maggiore determinazione.
E mentre l’Atletico Licata continua a festeggiare il salto di categoria: Montallegro, Eraclea e Città di Ribera, dovranno sudare sino alla fine del mese per riacciuffare quella promozione sfuggita di mano per qualche punto.

I risultati dell’ultima giornata:
Burgio – Atletico Licata  0 – 2
Città di Licata – Real Unione  n.d.
Città di Ribera – Campobello   7 – 2
Eraclea M. – Vis Ribera   2 – 0
Virtus Realmonte – Joppolo 0 – 1
Soccer Palmeira – Montallegro   0 – 2