Con il campionato di Serie D ormai entrato nel vivo tutte le squadre, sia del vertice della classifica ma anche per la zona rossa, lottano su ogni pallone pur di raggiungere i rispettivi obiettivi.
Per un commento al torneo e per i pronostici abbiamo interpellato mister Peppe Pagana, attualmente senza alcun incarico, ma già apprezzato tecnico del Troina, del Siracusa e dell’Acireale.

“Mi preme sottolineare un dato importante – afferma l’ex Maradona dell’Etna – soprattutto per coloro i quali, riferendosi ai miei risultati, parlano di numeri. Ebbene, essendo arrivato al I° posto con il Troina, anche se perso lo spareggio, un secondo e un terzo posto con l’Acireale – sono l’allenatore che, per media di punti in Serie D, ne ha conquistati più di tutti.
Questo per la precisione e per togliermi qualche sassolino dalla scarpa”.

-Cosa ha detto finora il campionato?
“La classifica parla chiaro. Ci sono 4-5 squadre che lottano per vincere il campionato o conquistare i play off, e mi riferisco al Gelbison, Lamezia e alla Cavese alle quali aggiungerei anche Acireale, Licata e Cittanova, che stanno facendo bene, e dall’altra parte dove si sgomita per evitare la retrocessione diretta e i play out.
Tra i due tronconi c’è molto divario di natura tecnica e di organici. Dal momento che la classifica è molto corta può succedere di tutto e qualsiasi recupero. Non c’è nulla di scontato”.

-Si può fare un certo parallelismo con il campionato scorso?
“Assolutamente no. Durante la scorsa stagione ci sono stati troppi stop a causa del Covid che hanno condizionato il campionato”.

Questi i pronostici di mister Peppe Pagana: ”Cavese-Real Aversa 1; Acireale-Portici 1; S. Agata-Lamezia X; Cittanova-Gelbison X; Paternò-Messina 1; Rende-Licata 2; Sancataldese-Biancavilla X; S.M. Cilento-Castrovillari X; Trapani-S. Luca 1; Troina-Giarre 1X”.

Articolo precedenteI pronostici di Mario Vitale per le gare del 28 novembre
Articolo successivoCanicattì – Enna, rinviata a data da destinarsi