Approfittando del riposo della capolista Trapani (50 punti), il Siracusa, avendo espugnato il campo del Locri (1-3) grazie alle reti di Alliperta, 22′ Alma 56′ e Zampa 61′, mentre per i locali ha accorciato le distanze Marsico al 77′, riduce ad una sola lunghezza il suo distacco dal vertice, rendendo ancora più entusiasmante la lotta al vertice della quale,a ragione, fa parte anche la Vibonese che, grazie al successo di ieri (2-1) contro il S. Agata, si è portata a quota 46 punti. E qui si chiude il capitolo promozione.
Nella sua lunga rincorsa, la Reggina, avendo sconfitto per 3-1 l’Acireale con le segnature di Barillà (77′), Girasole (80) e Perri (82′), si porta solitaria al 4° posto con 35 punti, ma a ben 11 lunghezze dalla Vibonese.
Il gol per l’Acireale è stata un’autorete di Girasole all’87’. Al 5° posto il Real Casalnuovo che, nell’anticipo di ieri, ha asfaltato (5-0) il Licata, mentre al 6° posto rimane il S. Agata.

In gran vena oggi l’Akragas, che ha inflitto un punteggio tennistico (6-0) alla Gioiese: in gol Grillo, Di Stefano, autorete di Montefusco, Marrale, Casadidio e Liga. Pareggi casalinghi nelle rispettive partite casalinghe per il Canicattì e per la Sancataldese.
La formazione biancorossa si era portata in vantaggio al 63′ con Camara ma si è fatta raggiungere sull’1-1 dal Portici con il gol di Capuano, al 66′.
L’altro pareggio si è registrato tra Sancataldese e San Luca (2-2): in vantaggio (2-0) i nisseni con Varela (32′) e Zerbo (42), mentre gli ospiti hanno pareggiato grazie alle reti di Fiumara al 45′ e di Krusnauskas al 49′.
Nel terzo anticipo di ieri il Ragusa aveva pareggiato (1-1) a Castrovillari. Hanno riposato come già detto il Trapani e la Nuova Igea.

Articolo precedenteAkragas. Tennistico 6-0 contro il fanalino di coda Gioiese
Articolo successivoPromozione A, Empedoclina sconfitta in casa