urzì e mascara

Quaterna sulla ruota del Bari (4-0) che asfalta la Nocerina e mantiene inalterato il vantaggio di sei punti sulla Turris che ha letteralmente travolto (5-1) un Gela in crisi di identità.
La Palmese, a sorpresa, ha sconfitto a domicilio (2-0) il Marsala reduce da quattro vittorie consecutive.
A ridosso della zona play off sale la Sancataldese di Peppe Mascara che ha messo a tappeto (3-1) il Roccella e raggiunge a quota 18 punti il Portici, superando il Locri che, a sua volta, viene raggiunto in classifica dal Castrovillari (2-1), che ha battuto proprio il Locri a domicilio, e dalla Cittanovese (2-1) al Portici. Impresa sfiorata dal Troina che a Messina è stato raggiunto (2-2) in zona Cesarini dalla squadra peloritana.
Con i gol di Manfrellotti e Campanaro l’Acireale conquista un buon pareggio casalingo (2-2) contro il Città di Messina che aveva realizzato una doppietta con Cangemi.
Nel confronto diretto tra ultime della classifica ha avuto la meglio (2-1) l’Igea Virtus di Carmelo Mancuso che lascia l’ultimo posto in classifica al Rotonda.