Rivoluzione al comando della classifica del GIRONE A, dove il Canicattì, travolgendo il Castellammare (7-0) si porta al primo posto scavalcando il Licata che nel confronto diretto con il S. Agata non è andato oltre lo 0-0.
In piena zona play off il Mazara che ha battuto (1-0) la Parmonval. Exploit del Dattilo (4-1) a Castelbuono e del Geraci (2-0) contro il Partinicaudace.
Senza problemi (2-0) dell’Alcamo contro il Mussomeli. Pesante poker (4-0) del Cus Palermo sul groppone del Marsala mentre Caccamo-Pro Favara è stata rinviata per impraticabilità del campo.

Nel GIRONE B vince facile il Camaro contro un Atletico Catania presentatosi in campo con nove elementi e ha lasciato il terreno di gioco perché ridotto in sei.
Con questa vittoria la formazione peloritana di Michele Lucà raggiunge al comando della classifica il Palazzolo che ha pareggiato (1-1) contro il Biancavilla che ha sbagliato un calcio di rigore.
Sale al 3° posto il Marina di Ragusa che contro il Rosolini ha conquistato la sua quinta vittoria consecutiva. Pareggio noioso (0-0) tra Paternò e Milazzo e anche tra Scordia e Santa Croce (1-1).
Al gol di Baglione per i locali ha risposto l’ex Nassi. Grazie al gol di Triolo il Terme Vigliatore batte (1-0) il Real Aci e raggiunge il 4° posto. Il Giarre non riesce più a vincere (0-0), anzxi ha rischiato perfino la sconfitta casalinga contro la Jonica.