Per la 17^ giornata d’andata del Girone I della Serie D riflettori puntati sul big match Siracusa-Vibonese, ovvero la seconda in classifica che riceve la terza in classifica, mentre la capolista Trapani sarà ospite, in un difficile derby, del Licata.
Gli altri derby, in salsa regionale, sono Acireale-Canicattì e Nuova Igea-Sancataldese.
I pronostici li abbiamo affidati a Salvo Castorina, direttore sportivo, per il secondo anno consecutivo, del Siracusa promosso in Serie D la scorsa stagione nella finale play off.
Salvo Castorina vanta una notevole esperienza in Serie D per avere svolto lo stesso incarico nell’Acireale, nella Palmese, nel Messina e nel Biancavilla.
“Siracusa – afferma soddisfatto Salvo Castorina – è una grandissima “piazza” con un notevole supporto da parte dei suoi impareggiabili tifosi, che sono un vero valore aggiunto”.
– Cosa è cambiato in seno alla società?
“La dirigenza ha allargato le proprie basi per dare al club una impronta professionistica, partendo dalla nomina a direttore generale di Alessandro Guglielmino, proseguendo con Gigi Calabrese nel ruolo di responsabile dell’area tecnica e di Fernando Spinelli quale club manager.
Un segno tangibile nelle prospettive di continuare a dare al Siracusa un futuro importante”.
_La vostra classifica, a due lunghezze dalla capolista Trapani, e il vostro ruolino di marcia parlano chiaro. “Siamo in un momento di grande forma e vogliamo continuare a stupire senza porci specifici obiettivi.
Il Trapani ha svolto un mercato importante, non lesinando energie, con il chiaro proposito di puntare alla vittoria del campionato per cui rimane la squadra favorita”.
– E il Siracusa?
“La nostra classifica gratifica il grande lavoro svolto da parte della dirigenza, dello staff tecnico e dai giocatori che, a parte il loro notevole valore tecnico, stanno risultando la nostra forza, avendo composto un gruppo eccezionale”.
Domenica contro la Vibonese?
“Sarà una partita difficile contro una squadra che ha fatto un percorso straordinario.
Una partita che richiederà dispendio di risorse fisiche e mentali. Noi faremo la nostra partita come sempre, alla fine tireremo le somme”.

Questi i pronostici di Salvo Castorina:
” Acireale-Canicattì X; Gioiese-Ragusa 2; Licata-Trapani X2; Nuova Igea-Sancataldese 1X; San Luca-Akragas 2; Reggina-Locri 1; Portici-Castrovillari 1”. Riposano S. Agata e Real Casalnuovo.

Articolo precedenteSerie D Girone I, le terne arbitrali delle agrigentine
Articolo successivoAkragas-calciomercato, ha firmato il portiere Governali