Girone I della Serie D, in questo 9° turno in programma (ore 14.30), le inseguitrici della capolista Gelbison tifano tutte per il Paternò che, domani, renderà visita alla formazione lucana di mister Esposito.
Di questo confronto, ma soprattutto del brillante campionato che sta disputando la formazione rossazzurra etnea, ne parliamo proprio con il suo allenatore Alfio Torrisi al quale chiediamo se si ritiene soddisfatto.

“No -risponde mister Torrisi – siamo più che felici del nostro magnifico ruolino di marcia, davvero impensabile all’inizio della stagione quando c’era grande scetticismo intorno a noi”.

A questo punto della stagione qual è il vostro prossimo obiettivo?
“Prendere sempre più consapevolezza che, staff e squadra siamo alle dipendenze di una società gloriosa e blasonata come il Paternò per cui, a prescindere dall’avversario
che affronteremo, dovremo giocare le dieci partite rimanenti come altrettanti finali”.

Un tuo pensiero sul campionato?
“Ormai appare chiaro che ci sono quattro squadre che per budget e valore tecnico tattico sono al di sopra delle altre e che si battono per vincerlo. Poi tutte le altre più o meno bene attrezzate con giocatori importanti.
Forse un pò meno il Biancavilla a causa delle scelte iniziali che non si sono rivelate secondo le aspettative, mentre il Troina sta pagando lo scotto della penalizzazione”.

Domenica, in casa della Gelbison?
“Siamo consapevoli che affrontiamo la prima della classe e che per noi il pronostico è chiuso. Tuttavia, con una prestazione maiuscola, da Paternò, si potrebbe centrare un’impresa difficile ma non impossibile”.

Questi i pronostici di mister Torrisi:” Biancavilla-Acireale (ORE 15) 2; Castrovillari-Cittanova 1X2; Giarre-Trapani 1; Licata-S. Agata 1; S.M. Cilento-Sancataldese 1X2; Portici-Real Aversa 1; S. Luca-Cavese 1X; Troina-Rende 1”. Riposa Lamezia.

Articolo precedentePromozione A, Raffadali e Kamarat in cerca di riscatto
Articolo successivoPrima Categoria B, sfida d’altri tempi al Collura: Empedoclina-Gemini