Serie D Girone I, corsa a tre, a quattro dalla fine. Intervista a Peppe Pagana

Una giornata la 31^ di campionato, 14^ di ritorno, che presenta delle insidie di diverso grado per le tre squadre appaiate al comando della classifica.
La Nocerina sarà ospite della Cittanovese mentre il Troina e la Vibonese sono impegnati in casa, rispettivamente, contro Sancataldese e Igea Virtus.
Anche per la zona play out si va alla ricerca del miglior piazzamento possibile, considerato che il quadro delle partecipanti è già completo.
I pronostici li abbiamo affidati all’allenatore del Troina Peppe Pagana che negli anni ha dimostrato sempre più grande competenza, non solo sotto il profilo squisitamente tecnico, ma anche dal punto di vista psicologico nella gestione del gruppo.

“Se la mia squadra – sottolinea Pagana, principale artefice del fenomeno Troina – riuscirà a vincere le quattro partite mancanti alla conclusione del campionato, ci garantiamo al 100% quanto meno lo spareggio con la Vibonese.
Se, invece, la squadra calabrese di mister Nevio Orlandi dovesse commettere qualche passo falso, per noi sarebbe promozione diretta in Serie C”.

-Un traguardo impensabile per un piccolo centro come Troina.
“Sia chiaro, siamo più che soddisfatti di quanto fatto finora ma, a questo punto, francamente, lo vogliamo vincere. Sarebbe il giusto premio per la squadra, per il presidente e per tutti i componenti la società.
Una promozione del Troina nei professionisti farebbe storia, difficile da immaginare e da sognare. Sarebbe stata semplice follia presumerlo all’inizio della stagione. Per capire maggiormente il campionato della mia squadra basta guardare la classifica, dove le tre delle quattro neo promosse sono agli ultimi posti della classifica e noi al primo”.

-Che ne pensi dei play off della serie D?
“Non hanno alcun senso. Causano maggiori spese alle società senza uno scopo ben preciso. Ci vorrebbe un premio per la vincente: o la promozione o una ricompensa in denaro”.

-Domenica contro la Sancataldese?
“Gara difficile che noi dobbiamo vincere a tutti i costi mentre loro possono affrontare l’impegno in maniera spensierata: Dobbiamo essere noi a sapere superare quest’altra prova del nove per crescere, non solo come calciatori, ma anche come uomini. Ne va del nostro prestigio”.

Questi i pronostici di Peppe Pagana:
” Ercolanese-Palazzolo 1X; Acireale-Paceco 1X; Cittanovese-Nocerina X2; Gela-Portici 1; Gelbison- Isola Capo Rizzuto 1; Messina-Palmese 1X; Roccella-Ebolitana 1; Vibonese-Igea Virtus 1-2”.
Nella foto mister PEPPE PAGANA