Vince a suon di reti il Raffadali di Giovanni Falsone che rifila ben sei reti al malcapitato Città di Carini. Gara senza troppi sussulti, una sorta di allenamento per i ragazzi raffadalesi che hanno liquidato la pratica in poco tempo.
Le reti di Polito e Issa, una doppietta ciascuno, poi Giulio Castaldo e Stefano Piazza. Grazie a questi tre punti, il Raffadali conferma il quarto posto in classifica generale a pari punti con la Folgore di Castelvetrano.
Nulla da fare, anche questa volta per il Kamarat di Mimmo Bellomo che soccombe a Gangi con il il risultato di 3 – 1. Rispetto alle precedenti prestazioni, la squadra della montagna ha evidenziato dei leggeri progressi. Di Curaba la rete della bandiera.

Fortunatamente la classifica non è peggiorata, anche perché tutte le dirette rivali per non retrocedere, hanno perso tutte quante.
Il prossimo turno riserva una trasferta molto impegnativa per il Raffadali che dovrà vedersela con l’attuale terza forza del campionato, vale a dire il Lascari-Cefalù.
La posta in palio è davvero molto alta.
Per quanto riguarda il Kamarat, si ritorna in casa per affrontare la seconda in classifica: il Casteldaccia. Un altro incontro drammatico dove servirà molta concentrazione ed un pizzico di fortuna.

Resuttana San Lorenzo – Supergiovane Castelbuono 7 – 0 (sabato)
Alba Alcamo – Villabate  5 – 0
Casteldaccia – Lascari-Cefalù   4 – 0
Città di San Vito Lo Capo – Fulgatore   1 – 1
Folgore Castelvetrano – Partinicaudace   2 – 1
Gangi – Kamarat   3 – 1
Raffadali – Città di Carini   6 – 0

CLASSIFICA:
Resuttana San Lorenzo 37
Casteldaccia   33
Lascari-Cefalù 30
Raffadali 29
Folgore Castelvetrano 29
Fulgatore 27
Gangi 27
Alba Alcamo 27
Città di San Vito Lo Capo 18
Città di Carini 17
Kamarat 12
Villabate 11
Partinicaudace 11
Supergiovane Castelbuono 7

Articolo precedenteSerie D Girone I, buon pari esterno del Licata
Articolo successivoPrima Categoria B, Empedoclina sfavillante, Gemini corsaro