Dopo la giornata di stop per il Girgenti, la squadra agrigentina ritorna a giocare sta volta contro l’H.C. Mascalucia, dove pur giocando “ in casa “ non potrà sfruttare al completo l’appoggio degli spettatori.

Per questa giornata viene intervistato il giocatore agrigentino, Luigi Mantisi, nato e cresciuto nel vivaio della Pallamano Girgenti:

“ Dopo la sconfitta in casa del Benevento il morale della squadra non è molto alto. Grazie a questa settimana di stop siamo riusciti a interiorizzare questa sconfitta e c’è servita anche per perfezionare la squadra sia in fase difensiva che in fase offensiva. In questo periodo siamo riusciti a recuperare giocatori che venivano da degli infortuni e anche giocatori che per causa del Covid sono dovuti stare fermi per diverse settimane.
La partita di domani non è scontata, anzi sarà abbastanza difficile perché entrambe le squadre si giocano la non retrocessione dal campionato di serie A2.
L’H.C. Mascalucia è una squadra che può usufruire di diversi giocatori, tra cui il capitano Davide Consoli e il mancino Francesco Giuffrida. Per concludere domani sarà una partita molto combattuta dove il risultato non è per niente scontato. “

Così conclude il giocatore agrigentino Luigi Mantisi. Vi ricordiamo che la partita sarà trasmessa in diretta nella pagina Facebook “A.S.D. Pallamano Girgenti” alle ore 18.00 il 05/02/2022

Articolo precedenteMario Vitale, i pronostici dalla D alla Terza Categoria
Articolo successivoPromozione A, Raffadali operazione tre punti