E’ trascorsa una dura settimana di lavoro per i calciatori dell’Olimpica Akragas, che già da lunedì scorso, quotidianamente, si sono allenati per migliorare la tenuta fisica e gli schemi di gioco.

Giovanni Falsone

“Stiamo recuperando il tempo perduto ad inizio stagione – commenta Giovanni Falsone che sabato ha tenuto l’ultimo allenamento all’Esseneto prima del “rompete le righe”-
“Riprenderemo giovedì prossimo 27 dicembre per proseguire la preparazione in previsione dell’inizio del girone di ritorno che dovrà vederci in perfetta forma.
I ragazzi stanno rispondendo benissimo, e la voglia di fare bene è davvero tanta. Vecchi e nuovi si stanno integrando perfettamente, ed alla ripresa rivedremo in campo anche Ignazio Puccio, al quale, la prossima settimana, verranno tolti i quindici punti di sutura, conseguenza dell’infortunio fortuito patito in occasione della sfida interna con la Gattopardo”.

Chiazzese e il dg Brunco

Scalpita l’ultimo arrivato, il difensore Chiazzese, che ricordiamo, è stato tesserato sul filo di lana, alla chiusura del calcio mercato. Classe ’96, gioca da centrale, proviene dal Marina di Ragusa ed in passato ha indossato la maglia della Sancataldese in D e dell’Atletico Campofranco in Eccellenza.
Mercato chiuso per l’Olimpica Akragas? Lo stesso Giovanni Falsone aveva dichiarato che “qualcuno” potrebbe essere preso solo se ci saranno le condizioni ideali.

Intanto, domenica 30 dicembre, alle ore 15, allo stadio Esseneto di Agrigento, la compagine biancoazzurra affronterà in amichevole il Canicattì, formazione vice capolista del girone A del campionato di Eccellenza e finalista di Coppa Italia di categoria, memorial “Gianfranco Provenzano”, contro il Marina di Ragusa.
L’ingresso è libero.