L’Olimpica Akragas volta pagina: rivede la propria situazione organizzativa, trova le soluzioni ideali per ripartire con una base più solida, e mira senza mezzi termini a divenire protagonista in questo difficile campionato di Promozione. Alla guida tecnica, non più Mauro Miccichè (ha preferito mettersi da parte), ma Giovanni Falsone allenatore “navigato” per queste categorie che ha (nella maggioranza dei casi) sempre ottenuto diverse promozioni.

Il suo curriculum è abbastanza assortito: Enna calcio (vinti due campionati) , Gattopardo (vinto un campionato e finale persa in Eccellenza per andare in D con il Trapani), Favara, Aragona, Raffadali (un torneo vinto), Canicattì (vinto un campionato e due finale play off), Campobello di Licata (due campionati vinti), Vallelunga. Giovanni Falsone, raggiunto telefonicamente, ci ha rilasciato la sua prima intervista in biancazzurro.

“Sono felice e soddisfatto per avere coronato il sogno di allenare la squadra della città di Agrigento, dove ho tantissimi amici nel mondo del calcio e molti tifosi con i quali ho avuto sempre un buon feeling”.

– Cosa hai provato quando hai ricevuto la telefonata da parte dell’assessore Giovanni Amico? –
“Intanto ringrazio l’assessore per avermi coinvolto in questa nuova avventura, un’esperienza che ritengo elettrizzante e molto stimolante per i progetti futuri. Ho avuto, subito, sensazioni positive e non vedo l’ora di iniziare per rimetterci in carreggiata e dimenticare quanto di brutto è successo.
Questa è una nuova società, si sta ripartendo daccapo, e per questo sarà importante la sinergia tra società, squadra e tifosi”.

– Chi avrai al tuo fianco? –
“Sicuramente Ciccio Nobile sarà il mio braccio destro, e poi chiederò (dal punto di vista tecnico), la fattiva collaborazione di Giovanni Sorce ed Ernesto Russello. La loro esperienza e competenza sarà preziosa per i nostri futuri programmi”.

– Ci sarà da ricostruire una rosa all’altezza della situazione per poi puntare al salto di categoria. –
“Stiamo lavorando in tutte le ore del giorno – continua Giovanni Falsone – , e molto presto conoscerete i nuovi volti della rosa biancazzurra. Inizieremo la preparazione domani pomeriggio (martedì 11 settembre) sui campi dei fratelli Bellavia. Molti dei diretti interessati (calciatori) , nelle scorse settimane, si sono regolarmente allenati, per cui ritengo di presentare ai nastri di partenza (domenica prossima ndr) contro l’Oratorio S. Ciro e Giorgio, una formazione pronta a dare battaglia. Mi rivolgo ai nostri tifosi e li invito a starci vicini, abbiamo bisogno del loro entusiasmo e dell’immancabile calore”.

(Intervista tratta dal quotidiano La Sicilia)