“Un’altra vittoria sulla via della Rinascita… Il calcio non è morto ad Agrigento.
Stiamo disputando un campionato più che onorevole. Stateci vicino. L’O.Akragas ha bisogno del vostro calore e della vostra presenza all’Esseneto. I nostri ragazzi lo meritano”.