L’Assemblea Straordinaria delle società siciliane aderenti alla FIGC ha deliberato le proprie designazioni per le cariche nazionali che saranno elette nell’Assemblea della Lega Nazionale Dilettanti del 21 marzo 2022.
I favori sono andati al dott. Giancarlo Abete, Commissario straordinario uscente, quale presidente, all’umbro dott. Luigi Repace, quale vicepresidente vicario, e all’agrigentino ing. Santino Lo Presti, quale vicepresidente area Sud.
Erano presenti 236 società, pari al 70% delle aventi diritto.
Nella propria relazione il presidente del Comitato regionale Sandro Morgana ha ripercorso e illustrato l’attività regionale condotta dalla ripresa dopo la sospensione per Covid ribadendo ancora una volta che il gap economico tra nord e sud si ripercuote negativamente anche nel campo calcistico e meriterebbe un’adeguata analisi a livello nazionale da parte degli organi federali.
Ribadendo altresì la propria collaborazione e fiducia nei confronti dell’AiA, ha manifestato grande stima per lo sforzo prodotto dagli arbitri, comunque auspicandone progressi; altresì ha annunciato l’organizzazione di incontri periodici tra gli arbitri e i capitani dei vari campionati, al fine di rendere ancora più attiva e fattiva la loro presenza sui campi di gioco.

Articolo precedenteEccellenza A, Parmonval vincente nell’anticipo con il Cus Palermo
Articolo successivoAkragas, in campo per la vittoria e solidarietà all’Ucraina