Mano pesante del Giudice Sportivo nei confronti del Casteltermini e Mazarese, che ha preso le seguenti decisioni disciplinari:

Euro 300,00 CASTELTERMINI
Per violazione dell’osservanza dei principi di lealtà, correttezza e probità di cui all’art. 4, commi 1. e 2. del C.G.S., per “avere, persona non identificata introdottasi indebitamente all’interno dello spogliatoio dell’arbitro, modificato nella distinta di gara la numerazione di due calciatori per tentare di evitare ad uno dei suddetti la squalifica per recidiva in ammonizioni.”

Inibizione a svolgere ogni attivita’ fino al 30/11/2022
Mancuso Vincenzo             (Casteltermini)

Inibizione a svolgere ogni attivita’ fino al 15/ 5/2022
Sanvito Salvatore (Casteltermini)

Inibizione a svolgere ogni attivita’ fino al 25/ 4/2022
Giacalone Piero   (Mazarese)

Squalifica fino al 15/ 5/2022
Iacono Fullone Giovanni    (tecnico Mazarese)

UUNA GIORNATA DI SQUALIFICA: 
Giuliano Eduardo (Casteltermini)
D’Angelo Giuseppe (Casteltermini)
Mancuso Santi     (Casteltermini)
Giordano Giulio   (Mazarese)
Priola Giusto Riccardo (Mazarese)
Priolo Giuseppe   (Nissa)
Caronia Vittorio   (Nissa)
Camara Majiguy Ntefara  (Nissa)
Mazza Gabriele    (C.u.s. Palermo)
Carollo Dario  (C.u.s. Palermo)
Salvucci Lucas Emiliano      (Unitas Sciacca)
Calagna Gianni     (Marsala)
Zerillo Antonino  (Mazara)

Articolo precedenteEccellenza A, si recupera Parmonval – Akragas
Articolo successivoEccellenza A, i risultati dei tre recuperi