Ritorna lo spettro del Covid sui campi di calcio siciliani.
E’ notizia di queste ultime ore di otto positivi al Covid 19 in seno alla squadra dell’Enna.
E’ stato accertato il contagio di sette giovani calciatori e un membro dello staff, tutti, a quanto pare vaccinati.
Ovviamente, la dirigenza neroverde si è subito attivata in Lega per annullare la trasferta di Canicattì in programma questa domenica allo stadio “Saraceno”.
.”Abbiamo trasmesso i tamponi e tutta la documentazione alla Lega calcio – spiega il presidente della squadra, Luigi Stompo –  per comunicare che per noi sarà impossibile scendere in campo”.
A quanto pare, potrebbe saltare anche la gara successiva con la Mazarese.
“Bisogna vedere l’andamento dei tamponi a cui i ragazzi si dovranno sottoporre

nuovamente dopo il periodo di isolamento”, aggiunge Stompo.
Ricordiamo che l’Enna ha da recuperare due gare non disputate per nebbia.

Ecco cosa dice il regolamento in materia”
Per quanto concerne le richieste di rinvio gara legate alla situazione epidemiologica da Covid 19, così come ribadito nei precedenti comunicati, sarà concessa nel caso in cui il numero dei calciatori, risultati positivi al virus SARS-Cov-2 sia superiore a cinque”

Articolo precedentePrima Categoria B, l’Empedoclina ospita la capolista. L’Atletico Favara a Bagheria
Articolo successivoI pronostici di Mario Vitale per le gare del 28 novembre