Riprende il campionato con la I^ giornata dopo il giro di boa con le squadre semi rivoluzionate dal calciomercato di riparazione o di assestamento degli organici.
Per i pronostici dopo il periodo di sosta abbiamo interpellato uno dei dirigenti sportivi più preparati ed esperti del panorama siciliano, ovvero Peppe Agozzino, già direttore sportivo di diverse squadre dilettantistiche siciliane, il quale fa il punto della situazione su entrambi i gironi di Eccellenza.

“Le classifiche –attacca subito Peppe Agozzino – rispecchiano i valori espressi in campo dalle squadre.
Nel girone A il Licata ha un leggero vantaggio sul Canicattì e giocherà in casa il confronto diretto con la squadra biancorossa.
La squadra gialloblù di Giovanni Campanella è forte in avanti ed è più tecnica, mentre il Canicattì è più equilibrato in tutti i reparti e ha più compattezza, merito indubbiamente del tecnico Terranova.
Difficile prevedere come si concluderà la lotta per la promozione diretta in Serie D. Attenzione, però, a non escludere del tutto il S. Agata che era già forte e in più si è rafforzato sottolineando che d’ora in poi giocherà sul proprio campo a S. Agata. Tuttavia, la squadra di Antonio Venuto per ambire a traguardi importanti deve marciare a vele spiegate, altrimenti rischia di non disputare nemmeno i play off”.

-Un giudizio sul girone B?
“Quattro squadre che se la giocheranno fino all’ultimo.
Consiglierei a Palazzolo, Marina di Ragusa e Biancavilla di non sottovalutare il Camaro, che aveva già un buon organico e ha preso anche il bomber Genovese.
In questa lotta a quattro potrebbe avere qualche possibilità di inserimento anche il Paternò che, però, per sperare, deve fare una serie di vittorie importanti, in casa e fuori casa”.

Ecco i pronostici del GIRONE A di Peppe Agozzino:” Alcamo-Licata (sabato ore15) 2; Canicattì-Mussomeli (ore 15) 1; Castelbuono – S. Agata 2; Cus Palermo-Dattilo (sabato) X; Caccamo-Geraci (ore 15) 1; Partinicaudace-Parmonval X; Pro Favara-Mazara 1; Marsala-Castellammare (ore 15) X”.
GIRONE B: “Scordia- Atletico Catania 1; Camaro-Biancavilla X; Catania S. Pio – Rosolini (sabato 14.45) 1; Giarre-Real Aci X; Milazzo-Jonica 1; S. Croce- Palazzolo (sabato) 1X2; Terme Vigliatore-Marina di Ragusa X2”.
Nella foto PEPPE AGOZZINO