Si gioca la nona giornata del Girone A di andata del Campionato di Eccellenza.
Una giornata importante che mette in evidenza alcuni scontri importanti, sia per la vetta che per la bassa classifica.
L’Akragas dopo l’amara sconfitta di Castellammare si presenta all’Esseneto per ospitare il Cus Palermo.
Proprio il Castellammare sarà di scenza al “Gaeta” contro l’Enna, mentre la Nissa ospita il Monreale.
Domenica importante per il Mazara che sul campo di Marineo cerca punti, ma attenzione allo scontro Mazarese-Canicattì’ dove sono in palio punti importanti per l’alta classifica.
Nell’anticipo del sabato il don Carlo Misilmeri è ospite della Parmonval, alla ricerca di una vittoria che la consacri ai vertiti della graduatoria.
Per quanto riguarda le agrigentine. il Pro Favara gioca sul campo del Marsala, mentre a Sciacca è di scena il derby Unitas Sciacca – Casteltermini, quest’ultima ancora senza allenatore per le dimissioni di Pino La Bianca.

AKRAGAS – C.U.S. PALERMO
Arbitro: Nicolo Melodia di Trapani
Assistenti: Gabriele Maria Lombardo e Filippo Luca Scannella di Caltanissetta

DOLCE ONORIO MARSALA – PRO FAVARA 1984
Arbitro: Fabio Caruso di Palermo
Assistenti:  Manfredi Canale e  Marta Di Franco di  Palermo

ENNA  – CASTELLAMMARE
Arbitro: Elia Nunzio Maria Salerno di Catania
Assistenti: Roberto Morgante e  Federico Principato di  Agrigento

NISSA – MONREALE
Arbitro: Alessio Marino di Acireale
Assistenti: Marco Riccobene di  Enna e Matteo Damantino di Catania

ORATORIO.S.CIRO E GIORGIO – MAZARA
Arbitro: Giuseppe Mattace Raso di Messina
Assistenti: Marco Giuliani –  Fabio Amata di  Barcellona Pozzo di Gotto

PARMONVAL –  DON CARLO MISILMERI  (Sabato)
Arbitro:  Stefano Chillura di Agrigento
Assistenti: Franzjoseph Grasso e Sebastiano Antonio Grasso di Acireale

MAZARESE – CANICATTI
Arbitro: Michele Beltrano di Rimini
Assistenti: Alessandro Rallo di Marsala e Fabrizio Ferrara di Palermo

UNITAS SCIACCA – CASTELTERMINI
Arbitro: Michele Piccolo di Pordenone
Assistenti: Giuseppe Lugaro di Palermo e Vito Bensorte di Trapani

Articolo precedenteEsseneto, sopraluogo per la trasformazione in sintetico e con l’illuminazione
Articolo successivoStadio Esseneto, il sindaco Miccichè e l’Amministrazione pronti al dialogo con la dirigenza akragantina