Dopo dieci risultati utili consecutivi, la Pro Favara, nell’anticipo del sabato, perde di misura al “Matranga” contro il locale Castellammare.
Una sconfitta amara da digerire e che ristabilisce le distanze dalla Nissa di ben sei punti, in quanto quest’ultima, ha vinto di misura con il Mazara 46 grazie al gol dell’ex biancazzurro Dalloro (nella foto) ad un paio di minuti dalla fine.
Il campionato di Eccellenza A, sta prendendo una nuova piega, anche se la Pro Favara mantiene un vantaggio di 14 punti sull’attuale terza forza del torneo, vale a dire lo stesso Castellammare.

I RISULTATI:
Don Carlo Misilmeri-Acc. Trapani 0-1
Folgore-Casteldaccia 2-0
Fulgatore-Sciacca 2-1
Mazara-Aspra 0-1
Nissa-Us Mazara 46 1-0
Sup. Castelbuono-Marineo 4-1
Ath. Palermo-Geraci 0-0
Castellammare-Pro Favara 1-0

Articolo precedentePro Favara, amara sconfitta a Castellammare
Articolo successivoPromozione A, agrigentine sconfitte a suon di gol