akragas melfi

Con risultati dei recuperi, la nuova classifica subisce dei significativi risvolti, sia per la zona play off che per quella relativa alla retrocessione e play out.
L’Enna infligge una sconfitta di misura al già promosso Canicattì e raggiunge il quinto posto, anche se in condominio con la Mazarese.
Proprio queste due squadre, adesso si ritrovano a 10 punti dall’Akragas, e come per regolamento, dovrebbero essere tagliate fuori dalla competizione dei play off.
Ma a due giornate dalla conclusione della regular season, e con uno scontro diretto da disputare, i giochi si potrebbero riaprire.
Tutto è rinviato ai prossimi 24 aprile e 1 maggio, in occasione delle ultime sfide.
Per quanto riguarda, la parte bassa della graduatoria, il Casteltermini perde il confronto diretto con il Marsala e precipita al penultimo posto che significa retrocessione diretta.
Dovesse terminare oggi il campionato, in Promozione andrebbero lo stesso Casteltermini con il Cus Palermo, mentre Marsala e Monreale allo spareggio salvezza.

RISULTATI RECUPERI
Castellammare – Nissa  4 – 0
Marsala – Casteltermini   1 – 0
Enna – Canicattì  2 – 1
Parmonval – Akragas  0 – 0 (sabato)

CLASSIFICA
Canicattì 67
Akragas 57
Don Carlo Misilmeri 54
Pro Favara 51
Mazarese 47
Enna  47
Oratorio Marineo  46
Unitas Sciacca 42
Mazara  41
Castellammare  40
Nissa 38
Parmonval 35
Monreale  15
Marsala  14
Casteltermini 12
Cus Palermo 9

 

Articolo precedenteSeconda Categoria B, il Campobello promosso in Prima Categoria
Articolo successivoSerie D Girone I, i risultati della domenica. Licata a valanga