L’atteso big match tra Canicattì e l’Akragas, cioè primo e secondo in classifica, si è concluso senza vincitori né vinti (1-1 reti di Pavisich per gli ospiti e pareggio dei biancorossi con Garufo) per cui tutto rimane immutato in vetta.
Da segnalare l’espulsione al 40’ di Strano dell’Akragas. Imprevisto stop casalingo della Pro Favara che subisce un netto 0-3 dal Mazara (reti di Elamraoui, Badjie e Bulades). Con la classifica incompleta per via dei rinvii di Castellammare-Nissa, Misilmeri-Enna e Monreale-Marsala, fa un balzo in avanti la Mazarese che ha superato la Parmonval in una gara ricca di gol (4-2).
Per la Mazarese doppiette di Seckan e Priola, per i palermitani autogol di Modou e rete di Testa.
Netto 3-0 dello Sciacca a spese del fanalino di coda Cus Palermo: in gol Idoyaga e doppietta di Peppe Santangelo.
Senza alcun problema il Marineo passa 1-4 sul campo del Casteltermini con i gol di Colley, Azzara, Sanyong e Procida.

Canicattì-Akragas 1-1
Casteltermini-Marineo 1-4
Cus Palermo-Sciacca 0-3
Mazarese-Parmonval 4-2
Pro Favara-Mazara 0-3
Castellammare-Nissa  (Rinv.)
Don Carlo Misilmeri-Enna  (Rinv.)
Monreale-Marsala  (Rinv.)

CLASSIFICA
Canicattì 61 *
Akragas  53
Don Carlo Misilmeri 47*
Pro Favara 45
Mazarese  44*
Enna 43*
Unitas Sciacca  42
Oratorio Marineo  40
Nissa 37***
Parmonval 34
Castellammare 34*
Mazara 20*
Casteltermini 12*
Monreale 12 **
Dolce Onorio Marsala 11**
Cus Palermo 8
^ Un punto di penalizzazione.
* una gara in meno
** due gare in meno
*** tre gare in meno

Articolo precedenteCanicattì – Akragas, un pari che sta bene ad entrambe
Articolo successivoAkragas – Mazarese, fischio d’inizio alle 15,00