Annullata la gara dell’Akragas sul campo del Cus Palermo, e di conseguenza annullata anche l’annunciata conferenza stampa della vigilia.
La sfida è rimandata a data da destinarsi.
Il motivo? A quanto pare un calciatore della compagine palermitana, subito dopo la gara di recupero di mercoledì scorso con la Nissa, si è sentito male.
Immediatamente è stato sottoposto a tampone che è risultato positivo al Covid 19.

Adesso c’è grande apprensione in seno al Cus Palermo, perché il contagio potrebbe diffondersi tra i compagni di squadra, e chissà (si spera di no) anche tra gli avversari della compagine nissena.
L’Akragas è così costretta a fermarsi, e può dedicarsi al prossimo impegno di Coppa Italia di mercoledì 28 ottobre alle ore 14,30 allo stadio Esseneto.
La squadra biancazzurra affronterà la Folgore del neo tecnico Pietro Tarantino, che all’andata, si impose con un gol di scarto.
Per accedere al turno successivo, Gambino e compagni sono obbligati a vincere la partita con due gol di scarto.