All’Aldo Campo di Ragusa, a termine di un confronto molto combattuto, è il Ragusa di mister Filippo Raciti ad alzare trionfalmente la Coppa Italia “Memorial Orazio Siino”, conquistata a spese del Pedara, che ha cercato in tutti i modi di rendere difficile la vita alla formazione iblea.
Per il Ragusa, che ha centrato la doppietta (campionato e Coppa) si tratta della prima volta in assoluto vincere il prestigioso trofeo.

Filippo Raciti con il ds Santo Palma


E’ stato il liberiano Passewe a portare in vantaggio il Ragusa all’inizio della ripresa, mentre Gargiulo, in zona Cesarini, ha raddoppiato su calcio di rigore.
Ricordiamo, per dovere di cronaca, che entrambe le squadre avevano già conquistato la promozione in Eccellenza, il Ragusa vincendo il girone D del campionato, mentre il Pedara di mister Luigi La Rosa l’ha ottenuta arrivando in finale, sfruttando il regolamento che prevede il salto di categoria per la vincente di questa Coppa o, eventualmente, per l’altra finalista.
Complimenti alla società del presidente Nicola D’Amico, allo staff tecnico e dirigenziale e soprattutto alla squadra. Nelle foto la dirigenza con il presidente Nicola D’Amico e Filippo Raciti con il ds Santo Palma