Sembrano esserci i primi movimenti in casa Olimpica Akragas.
Il sospetto nasce dalle dimissioni dell’Avv. Giovanni Castronovo dalla carica di presidente della Parmonval, compagine mondelliana, che milita nel Campionato di Eccellenza.
Lo stesso ha apertamente dichiarato che intende sposare, solamente un progetto ambizioso, e la novità non è sfuggita a Ciccio Nobile, da sempre al capezzale del Gigante, che presa carta e penna, ha scritto una lettera aperta.

“È una notizia che mi addolora e mi dispiace tantissimo per gli amici della società palermitana.
Giovanni Castronovo, del quale mi onoro di essere grande amico, è una persona competente e di spessore, che in passato ha fatto grandi cose da presidente dell’Akragas.
Sarebbe fantastico se Castronovo potesse ritornare a fare calcio ad Agrigento. Sono certo che sarebbe la persona giusta per rilanciare le sorti della nostra amata Akragas. In passato ha fatto cose straordinarie e, soprattutto, è riuscito ad unire le squadre dell’Akragas e dell’Agrigentina, costruendo un grande giocattolo calcistico che ha vinto tanti campionati fino all’approdo in Lega Pro.
L’avvocato Castronovo è riuscito a convincere tanti amici e imprenditori a sposare il progetto Akragas.
Per questo invito gli attuali dirigenti dell’Akragas, Salvatore Bottone e Giovanni Amico, a coinvolgere in maniera più diretta e incisiva Giovanni Castronovo nel progetto di rilancio del calcio agrigentino.
Nella stagione che si è appena conclusa Castronovo si è sempre informato sulle sorti dell’Akragas ed è per questo che lo ringrazio pubblicamente anche con il grido forza Akragas, ieri, oggi, domani e per sempre”.
E’ l’inizio di un nuovo ciclo? Se sono rose………………