E contro le sterili ed inopportune polemiche, la società risponde con pregievoli iniziative per portare sempre più in alto il Gigante.

IL COMUNICATO

“La Società Akragas calcio, in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Agrigento, ha deciso di aprire le porte dello stadio Esseneto ai ragazzi delle scuole elementari e medie, e delle scuole calcio.
Per la gara di andata della semifinale playoff per la corsa alla Serie D, in programma domenica 29 maggio, alle ore 16, con la vincente del confronto tra Olympia Agnonese e Isernia, gli istituti scolastici e le scuole calcio potranno aderire all’iniziativa, voluta fortemente dal Presidente Giuseppe Deni, dal sindaco di Agrigento Franco Miccichè e dall’assessore allo Sport, Costantino Ciulla, consentendo ai propri iscritti di accedere gratuitamente al settore “Gradinata” dello stadio Esseneto”.

Articolo precedenteEx tecnico Pippo Anastasi, polemiche o precisazioni? Deni in conferenza stampa
Articolo successivoCittà di Isernia-Olympia Agnone, chi vince affronta l’Akragas. Indiscrezioni