23 nuovi arbitri hanno, brillantemente, superato il Corso nazionale che si è svolto nella Sezione di Agrigento.
I giovani, provenienti da tutta la provincia, dopo 3 mesi di corso tenuto dagli istruttori qualificati della Sezione,  si sono confrontati con la Commissione d’esami presieduta dal Componente Cra Eduardo Fragapane  sostenendo i quiz tecnici e le prove orali .

Tanto entusiasmo per i nuovi arbitri e per i tanti genitori presenti che si sono complimentati con i dirigenti della Sezione  e con tutti i corsisti per la qualità formativa e i tanti valori educativi che in questa prima fase hanno avuto modo di apprezzare .
Adesso presto i nuovi arbitri cominceranno la loro avventura iniziando ad arbitrare le categorie giovanili .
“Un ringraziamento speciale va’ attribuito – si legge in una nota AIA – ai colleghi Antonino Costanza ( vice presidente ) , Rosario Perrone , Manfredi Scribani , Matteo Piazza , Domenico Leone , Pietro Bennici per la grande passione e amore messaci nel preparare queste giovani leve .
Il Vice Presidente Rosario Perrone  di concerto con Eduardo Fragapane  hanno voluto sottolineare come diventare arbitri significa esserlo sia in campo che nella vita rispettando regole , comportamenti e valori etici e iniziare a pensare da atleti”.

I nuovi arbitri:

BRANCATO LILLO PIO di CAMASTRA,
CIPOLLINA EMANUELE di CANICATTI,
CUNDARI GIUSEPPE di CANICATTI,
CANICATTI VINCENZO PIO MARIA  di CANICATTI,
CARUANA CARLO SAVIO di PORTO EMPEDOCLE,
DONATO RICCARDO di CANICATTI,
DAINO LUCA di AGRIGENTO,
ERBA ANGELO MARIA di SOMMATINO,
FASELI LUCA di RAFFADALI,
GIARDINA MATTIA di CANICATTI,
GAZIANO IVAN LUIGI  di ARAGONA,
GALIANO VINCENZO  di CAMPO BELLO DI LICATA,
GUADAGNINO ALFONSO di CANICATTI,
LICATA FRANCESCO di CASTELTERMINI,
LO CURTO MICHELE di  CAMPOBELLO DI LICATA,
MULE’ SALVATORE di LICATA,
NAPOLI AURELIO KAROL di  CANICATTI,
PIRO MATTIA di AGRIGENTO,
RACALBUTO GIUSEPPE di PALMA DI MONTECHIARO,
RICCIO CRISTIANO di NARO,
TAIBI MATTIA di CASTROFILIPPO,
VULLO CALOGERO di AGRIGENTO,
ALAIMO DAVIDE SALVATORE di CAMASTRA
Articolo precedentePromozione A, torna al successo l’Empedoclina
Articolo successivoCampionato Regionale Elite Under 17, Athena al top