savoia-ragusa_17-11-136-1 gioco e partita al Savoia. Un successo di dimensioni tennistiche per i bianchi che schiantano un ‘onesto’ Ragusa. I siciliani si portano in vantaggio dopo 2 minuti (Alma), ma i bianchi ribaltano il risultato andando in rete per ben 6 volte. Tre gol di Meloni (22’, 29’ e 65’) che raggiunge quota 12 nella classifica marcatori, doppietta di Stendardo (20’ ed 88’) e rete di capitan Scarpa (35’) hanno lanciato il bianchi in una domenica di grandi emozioni legate al presidente Lazzaro Luce che tutti vogliamo riabbracciare al più presto. Due bellissimi striscioni esposti in Curva Sud e nei distinti hanno ‘raccontato’ il sentimento di un’intera tifoseria per il proprio presidente. ‘Lazzaro Luce, grande uomo, grande presidente’ (in curva) e ‘la Luce per essere splendente deve vincere l’oscurità. Forza presidente brilla per noi’ (nei distinti) , queste le bellissime parole scelte dalla tifoseria che ha sostenuto per l’intera gara i propri beniamini in un crescendo di spettacolo e gol. Il Savoia con questo successo tiene a distanza l’Akragas che, vincendo anche in casa contro il Città di Messina, mantiene invariato il distacco dalla capolista a tre punti. Domenica a Gioia Tauro sarà un match molto insidioso per Scarpa e compagni che saranno chiamati ad un’altra prova di spessore. D’altronde la squadra di Feola ci ha abituato a giocare di fioretto come contro Torrecuso, Rende, Akragas ed oggi Ragusa ma anche di sciabola come nei derby con Pomigliano, Cavese e Battipagliese.