Volley A2. Seap Dalli Cardillo di burro piegata 0-3 in trasferta

E’ una Seap Dalli Cardillo inconsistente, praticamente di burro, quella scesa sul taraflex di San Giovanni in Marignano contro la Omag-Mt, che non deve mai faticare per aggiudicarsi i 3 punti in palio.

Aragona non entra mai in partita. Sbaglia tutti i fondamentali e regala a Marignano la possibilità di attaccare da qualsiasi posizione del campo senza opporre resistenza. Micoli in ogni parziale deve giocarsi quasi subito i due time out a disposizione per cercare di dare una scossa alle sue ragazze che non riescono mai a reagire.

In attacco Aragona non fa mai male, mentre a muro ed in difesa sembra fatta di burro lasciandosi infilare facilmente dagli attacchi delle romagnole che passano indisturbate. Una partita senza storia, insomma, da dimenticare in fretta per Moneta e compagne.

Non funziona nemmeno il tentativo di Micoli di sostituire la regista Caracuta con Casarotti.

A dire il vero nel terzo set Aragona parte bene. Sembra aver trovato le giuste contromisure alle avversarie e viaggiano a braccetto fino al 4-4, poi Sali Coulibaly mette la freccia e Serena Ortolani spegne definitivamente ogni speranza delle aragonesi, martellando da ogni posizione grazie anche ad una super regia di Alice Turco.

Probabilmente qualche peso lo avranno avuto le assenze delle infortunate Stival e Cometti, rispettivamente opposto e centrale della Seap Dalli Cardillo, che Aragona conta di recuperare, sin dalla prossima gara in casa, domenica prossima al Pala Moncada contro la Futura Volley Giovani Busto Arsizio.

A fine gara il presidente Nino Di Giacomo per nulla soddisfatto della prova delle sue ragazze dopo la netta sconfitta per 3-0 si lascia andare ad un duro sfogo.

 

Marignano – Aragona 3-0

Parziali: 25-11; 25-15; 25-14.

Marignano. Coulibaly (18), Ortolani (15), Brina (10), Mazzon (6), Consoli (7), Bolzonetti (3), Ceron (3), Turco (1), Bonvicini, Aluigi, Pnna, Biagini, Zonta, Pecci. All. Enrico Barbolini

Aragona. Dzakovic (10), Moneta (5), Negri (4), Zonta (4), Caracuta, Vittorio, Casarotti, Zech, Ruffa, Bisegna, Cometti, Stival. All. Stefano Micoli.

Foto di copertina di Vincenzo Meli (sito ufficiale Pallavolo Aragona).

Articolo precedenteAkragas – Casteltermini, c’è l’allerta. Gara rinviata a mercoledì 27 ottobre
Articolo successivoEccellenza A, risultati e classifica. Mercoledì si recupera Akragas-Casteltermini