Un talento agrigentino spicca il volo verso i professionisti.

Manca solo l’ufficialità, ma il giovane talento agrigentino di origine Marocchina Yayha Sabbar, attaccante, classe 2003, firmerà un contratto con il Mantova.

Nei mesi scorsi, Sabbar, era stato in prova all’Hellas Verona e probabilmente la società avendo visto le ottime qualità del giocatore l’ha segnalato al Mantova (sempre di proprietà di Setti), che ha deciso di acquistarlo.

Sabbar, agrigentino, ha militato nel settore giovanile dell’Akragas e proviene dalla Scuola calcio Athena di Giovanni Sorce che unitamente a Biagio Nigrelli, ex dirigente dell’Akragas lo scoprirono in uno stage che si tenne a San Biagio Platani. Quest’ultimo l’ha segnalato alla società veneta e così ha avuto l’opportunità di mettere in mostra le proprie qualità.