terza categoria agrigento

Si è giocata la 5^ giornata di andata del Campionato di Terza Categoria, e non sono mancati i risultati che hanno un po’ scosso l’alta classifica.
E’ finita con la vittoria del Cianciana la sfida clou della giornata con l’Aragona. Una gara combattuta, che si è sbloccata nel secondo tempo grazie ad una botta ciancianese Bellavia.
Forte la reazione aragonese che raggiungono il pari con Giovanni Severino.
La partita si fa dura su entrambi i fronti, e proprio nei minuti finali, un forte tiro dai 25 metri di Giannone, si infila all’incrocio dei pali.
Tre punti pesanti per il Cianciana, che come l’Aragona deve recuperare una partita. Questa gara è stata giocata a porte chiuse per l’inagibilità dell’impianto.
Successo a suon di reti per il Bivona 2020 sul malcapitato Athena per 4 – 0 con reti di Scolaro doppietta, Savarino e Buccheri.
Vittoria esterna del Real Canicattì grazie alla rete di Gallo. Giorna posiziva anche per il Montallegro che supera 3 – 1 il forte Gattopardo Palma grazie alla doppietta di Caruso e Territo, mentre ha accorciato le distanze Gallea.
Impresa esterna per il Ribera 1954, che le reti dell’esperto Giaretti e Macaluso, superano il Real Licata che aveva accorciato con Mbye.
Giornata di grazia per lo Sciacca Soccer 2014, che rifila tre reti al Soccer Licata, grazie ad una bella tripletta di La Barbera.

In classifica generale, c’è una nuova leader: il Ribera 1954, che approfittando della sconfitta dell’Aragona vola ad 11 punti, inseguito ad uno dal Cianciana, ed a due dall’Aragona.
La classifica, comunque rimane abbastanza corta nel breve giro di quattro punti.

Classifica:
Ribera p. 11,
Cianciana  p. 10,
Aragona p. 9,
Real Canicatti, Bivona, Gattopardo Palma  p. 7,
Real Licata, Athena, Montallegro, Burgio p. 6,
Sciacca Soccer p. 3,
Soccer Licata p. 0.

Domenica il campionato si ferma, ma si recuperano due gare:
Aragona –Montallegro
Cianciana – Soccer Licata.

Articolo precedenteNissa, le gare casalinghe si giocheranno a Campofranco
Articolo successivoAkragas Femminile, i numeri delle ragazze biancazzurr dopo tre giornate