Domenica prossima 12 maggio, si giocherà l’ultima giornata del Campionato di Terza Categoria, ed la più accreditata al salto di categoria è l’Atletico Licata, che ha il vantaggio di avere un punto sulla diretta inseguitrice Montallegro e due sull’Eraclea.

Per avere la certezza di approdare in Seconda Categoria, la compagine del presidente Gaetano Profumo, deve, necessariamente vincere, sul campo del Burgio del tecnico Miceli.
Chiaramente, tutti gli occhi delle inseguitrici sono puntati su questo match, ma capitan Grillo e compagni non vorranno farsi sfuggire questa ghiotta opportunità. L’ultimo turno della regular season prevede questi scontri:
Città di Ribera – Campobello,
Eraclea Minoa – Vis Ribera,
Soccer Palmeira – Montallegro,
Virtus Realmonte – Joppolo,
Città di Licata – Real Unione,
Burgio – Atletico Licata.

La giornata appena trascorsa ha registrato vittorie piene e convincenti di tutte le inseguitrici, ed appare abbastanza difficile che possano registrarsi ulteriori scossoni all’ultima giornata.
Tutto dipende dall’Atletico Licata, che deve badare solo a vincere, e quindi brindare alla promozione.
Per le altre: Montallegro, Eraclea calcio, Città di Ribera, male che vada, andranno a fare i play off. Montallegro ed Eraclea (una delle due, ma si attende l’esito dell’ultima giornata), salterà il primo turno, mentre il Città di Ribera giocherà la semifinale play off con la terza classificata.

Il portiere-bomber Giuseppe Licata

Una curiosità: il terzo gol dell’Atletico Licata con il Soccer Palmeira, è stato segnato dal portiere Giuseppe Licata, direttamente dalla sua porta. Il forte tiro, aiutato dal vento ha trovato impreparato il guardiapali palmese che è stato, incredibilmente, scavalcato.