Una lieta notizia per i tifosi granata dell’Empedoclina. Dopo una sospensione durata alcuni mesi, sono ripresi i lavori, di ripristino e di messa a dimora dell’erba sintetica, dello stadio “Collura” di Porto Empedocle.
Soddisfatto il presidente della Consulta allo Sport, Carmelo Di Betta, che assiste giornalmente con passione all’esecuzione degli interventi.
“Finalmente ci siamo!
Adesso è iniziata la fase finale del progetto che prevede la consegna dello stadio pronto e rifatto, con l’erbetta di ultima generazione, entro la fine dell’anno.
La nostra amata squadra potrà ritornare a calcare il terreno di gioco dopo anni di esilio, ma ne è valsa la pena.
Lo stimolo del “Collura” rifatto farà rinascere vecchi entusiasmi, ma questo progetto farà parte di una seconda fase e cioè quello del rilancio.
Giornalmente seguo i lavori, e desidero ringraziare la ditta appaltatrice dei lavori Zaccaria per la professionalità e l’amore che ci sta mettendo nell’esecuzione.
Dopo 25 anni sto realizzando, assieme alla città ed ai suoi tifosi, un sogno che sembrava irrealizzabile”.