Restano immutate, dopo la 16^ giornata d’andata del Girone I della Serie D, le posizioni in classifica delle tre battistrada, che hanno conquistato le rispettive vittorie. Il Trapani di Alfio Torrisi, che guida la classifica con 38 punti, ha battuto 2-0 il Portici con una doppietta di Kragl. Il Siracusa, dopo un iniziale spauracchio, è andato a vincere, in rimonta, sul campo del fanalino Castrovillari, ribaltando il gol di Cosenza con le reti di Alma (42′) e una doppietta di Maggio (53′ e 76′ su rigore).
La Vibonese (35 punti) si è buttato a valanga (5-1) sul San Luca, che era riuscito a pareggiare con Liepa il gol iniziale di Gaeta, prima che Convitto con una doppietta, Tandara e Ciotti fissassero il risultato finale.
Quarto posto solitario, con 28 punti, per il Real Casalnuovo che si è imposto (2-1) sull’Acireale, beffando la formazione granata all’ultimo secondo dell’ultimo minuto di recupero con un gol di Carnevale al 95′.
In precedenza erano andati a segno Reginaldo al 9′ per i locali e Romano su rigore all’80’ per gli ospiti. Da segnalare che la formazione campana ha subito al 79′ l’espulsione di Dicorato.
Al 5° posto con 25 punti il Licata, sconfitto da un caparbio e concentrato Ragusa, che si è imposto per 2-1 con le reti di Guerriero al 14′ e di Romano al 56′, mentre i gialloblù sono riusciti ad accorciare le distanze al 70′ con il solito Minacori. (nella foto).
Da segnalare il rigore parato al 27′ dal portiere del Licata Valenti a Garufi.
Al 6° posto, appaiati con 23 punti la Reggina che, con un gol di Bozzicco ha espugnato il campo del Canicattì, e il S. Agata. che ha massacrato (6-0) la Gioiese sotto i colpi di Capogna (tripletta), Mincica e Marcellino (doppietta).
Per il resto, rimane da segnalare il successo (2-1), in rimonta, del Locri contro la Nuova Igea con i gol di Marsico (su rigore) al 34′ e di Pappalardo al 78′ in risposta al vantaggio iniziale ospite con Longo all’8′ su rigore.
Hanno osservato il loro turno di riposo l’Akragas con 20 punti e la Sancataldese con 17 punti.