Condividi
Nicola Terranova

Dopo la pausa festiva, riprende domenica ore 14.30, il campionato di Serie D con la caccia alla lepre Troina che, nonostante la sconfitta dell’ultima giornata d’andata contro la Nocerina, vanta ugualmente sette punti di vantaggio sulla stessa Nocerina, seconda in classifica.
Impegni di rilievo sono previsti per tutte le isolane, a partire proprio dalla capolista che riceve il Cittanovese.
Giocano in casa anche l’Igea Virtus (contro Isola Capo Rizzuto), il Palazzolo (l’Ebolitana) e il Messina (il Portici). In trasferta, invece, l’Acireale sul campo del Gelbison, la Sancataldese (contro la Palmese), il Gela a Roccella e il Paceco in casa dell’Ercolanese.

I pronostici li abbiamo affidati all’esperto allenatore Nicola Terranova, subentrato al collega Pippo Romano, all’inizio dello scorso dicembre, sulla panchina del Gela, al quale abbiamo chiesto che squadra ha trovato.

“Una buona squadra, un buon gruppo – precisa l’ex tecnico del Mazara e della Folgore, condotta in Serie D – un tantino giù dal punto di vista mentale, ma pur sempre un organico di tutto rispetto. In quest’ultimo periodo, insieme con lo staff, abbiamo lavorato proprio su questo aspetto”.

Quali le novità del calcio mercato di riparazione?
“E’ stato completato l’organico, ma guarderemo il mercato dei professionisti già aperto per valutare se sarà il caso di prendere qualche elemento funzionale alle necessità della squadra e non tanto per prenderlo”.

– Quale obiettivo prevede la società, considerato che il Gela si trova al nono posto in classifica?
“Non c’è alcun dubbio che la società mi sta mettendo a disposizione un organico di prim’ordine per cui sono certo che disputeremo un girone di ritorno da protagonisti. Naturalmente non ci sembra il caso di parlare di primo posto per non apparire presuntuoso e soprattutto per non mancare di rispetto al Troina, che finora ha dimostrato di meritare ampiamente il posto che occupa”.

– Che partita sarà domenica in casa del Roccella?
“Affronteremo una squadra che cercherà di vendere cara la pelle. Noi giocheremo per cercare di portare via l’intero bottino anche se sappiamo che non sarà affatto semplice”.

Ecco i pronostici di Nicola Terranova:
Ercolanese- Paceco 2; Gelbison-Acireale X; Igea Virtus-Isola Capo Rizzuto 1; Messina-Portici X; Palazzolo-Ebolitana 1; Palmese-Sancataldese X; Troina-Cittanovese X; Vibonese-Nocerina 1X2.
Nella foto mister NICOLA TERRANOVA