Prima giornata di ritorno del girone I di Serie D. Allo stadio Esseneto di Agrigento, la capolista Akragas attende l’Agropoli degli ex Pino Rigoli e Daniele Arena, terzo in classifica a 4 lunghezze di ritardo. La sfida tra la squadra del presidente Silvio Alessi e quella del patron Cerruti si preannuncia come una delle più importanti dell’anno, anche se a questo punto della stagione non si può ancora parlare di match decisivo. I campani hanno, tuttavia, la grande opportunità di portarsi a ridosso della vetta del campionato e cercheranno in tutti i modi di ottenere i tre punti. Di contro, un successo akragantino creerebbe un solco non indifferente con le inseguitrici e dare ancor maggiore consapevolezza dei propri mezzi alla compagine di Vincenzo Feola. Tanti gli spunti di riflessione per questa super sfida: due su tutti il nuovo confronto tra i due tecnici, protagonisti già l’anno scorso di un emozionante testa a testa, e la voglia di rivalsa di un altro ex, stavolta agropolese, dal dente avvelenato, Filippo Tiscione.

Il Torrecuso, beffato in extremis dal Roccella domenica scorsa, cerca riscatto contro la derelitta Orlandina e potrebbe approfittare del big match dell’Esseneto per riprendersi la testa della graduatoria. Gli uomini di Dellisanti tornano a giocare all'”Ocone” di Ponte e potranno contare su un nuovo rinforzo arrivato in settimana nel reparto arretrato, Salvatore Astarita, svincolatosi dall’Akragas, mentre perdono per ben otto giornate il difensore Marco Colarusso, punito per aver rivolto frasi inguriose e offensive all’arbitro nell’immediato dopogara di Roccella.

Dietro le tre battistrada si fa largo il Neapolis Mugnano, reduce da sei vittorie consecutive. I napoletani vogliono continuare a risalire la china e ospitano al “Vallefuoco” l’Hinterreggio nono. Incassato il pareggio a tempo scaduto ad Agrigento, il Rende sfiderà al “Luigi Pastena” di Battipaglia la locale formazione bianconera, che è tornato al successo contro l’Orlandina dopo 3 KO di fila.

Impegni casalinghi per Leonfortese, Due Torri e Noto, rispettivamente contro Montalto, Gioiese e Frattese. I siracusani, dopo la debacle contro l’Agropoli, hanno piazzato tre importanti colpi di mercato in settimana, uno per reparto, per tentare di risollevarsi dal penultimo posto: alla corte di Pippo Romano sono, infatti, arrivati l’attaccante Salvatore Cocuzza, il centrocampista Luca Ficarrotta e il difensore Antonio Cucinotta. Tra i biancoverdi di Gaetano Mirto, out per squalifica i mediani Christian Guerreri e Fabio Calabrese. La Tiger Brolo va a Roccella Jonica, mentre il Sorrento del nuovo tecnico Roberto Chiancone aspetta tra le mura del campo “Italia” la Progreditur Marcianise.

SERIE D GIRONE I – 18^ Giornata – Ore 14:30

Akragas Città dei Templi – Agropoli 0-0
Battipagliese – Rende 0-0
Due Torri – Nuova Gioiese 0-0
Leonfortese – Comprensorio Montalto 0-0
Neapolis – HinterReggio 0-0
Noto – Nerostellati Frattese 0-0
Roccella – Tiger 0-0
Sorrento – Progreditur Marcianise 0-0
Torrecuso – Orlandina 0-0

Classifica

Akragas Città dei Templi 36
Torrecuso 35
Agropoli 32
Rende 31
Neapolis 31
Nerostellati Frattese 27
Leonfortese 27
Progreditur Marcianise 26
HinterReggio 25
Roccella 24
Battipagliese 22
Due Torri 22
Tiger 20
Sorrento 19
Nuova Gioiese 12*
Comprensorio Montalto 10*
Noto 10^
Orlandina 6^^

*Una partita in meno
^Un punto di penalizzazione
^^Due punti di penalizzazione

Prossimo turno – 18/01/15

Agropoli – Leonfortese
Comprensorio Montalto – Noto
HinterReggio – Battipagliese
Nerostellati Frattese – Torrecuso
Nuova Gioiese – Akragas Città dei Templi
Orlandina – Roccella
Progreditur Marcianise – Due Torri
Rende – Sorrento
Tiger – Neapolis