Continua il momento positivo dell’Atletico Raffadali che ieri, nella gara valida per la 8a giornata del campionato di Seconda Categoria girone L, ha battuto al Comunale l’A.Mazzarinese per 2 a 1. Vittoria, aldilà del risultato, molto convincente per la squadra allenata da Angelo Cacicia che ha sofferto solo dopo essere andata sul 2 a 0, quindi a partita già chiusa. Ennesima buona prova del capitano Francesco Salemi, vero faro e anima di questa squadra, che con l’aiuto del ritrovato bomber Adi sta portando l’Atletco Raffadali fuori da acque non di certo tranquille.

Cronaca:

La partita è combattuta solo nei primi minuti dove la squadra ospite si fa vedere in area avversaria con due calci d’angolo che, tuttavia,  non impensieriscono il numero uno di casa. L’Atletico attacca alla ricerca del gol del vantaggio e lo trova al 24′ con il ritrovato bomber Adi che in area, salta difensore, portiere e sigla il gol del momentaneo 1 a 0.  Prima del fischio della prima frazione l’A.Mazzarinese  prova a pareggiare i conti ma un ottima parata del portiere dell’Atletico, a tu per tu con l’attaccante avversario, nega la gioia del gol agli ospiti, mandando le squadre al riposo sul punteggio di 1 a 0.

Nel secondo tempo le squadre si studiano e non rischiano molto. L’Atletico Raffadali sa di non poter sbagliare e gestisce al meglio senza soffrire. Saggezza calcistica e buona amministrazione del terreno di gioco che lo portano a raddoppiare al 59′ con Castaldo che servito da un cross perfetto di Lattuca deve solo spingere la palla in rete. Non succederà nulla fino alla fine della gara quando, l’A.Mazzariense trova l’inutile gol del 1 a 2 che ribadisce il successo della squadra di casa.

 

Terzo risultato utile consecutivo e seconda vittoria in campionato per l’Atletico Raffadali che adesso può sognare. La buona rosa e una classifica che stenta a trovare la sua dominatrice obbligano la squadra di capitan Salemi a recuperare in fretta il gap dalle prime e pensare in grande. Con questa squadra si può.