Nuova battuta d’arresto per la Seap Aragona, sconfitta al tie-break, a Catania, dalla Rizzotti Designe.
Questa volta sono stati determinanti gli errori in ricezione, in battuta e la troppa discontinuità nel gioco d’attacco.
Soltanto nel secondo set la Seap Dalli Cardillo Aragona ha giocato una pallavolo perfetta. Nel quinto set Moneta e compagne hanno sprecato un match-point, per poi cedere con due clamorosi errori di disattenzione, il successo alle etnee.
Coach Dagioni ha schierato il sestetto tipo con Caracuta in cabina di regia, Stival opposto, Borelli e Murri centrali, Moneta e Cappelli schiacciatrici e Vittorio libero. Nel corso del derby sono entrate in campo tutte le componenti della panchina: Beltrame, Ruffa e Dell’Amico.

RIZZOTTI DESIGN CATANIA: Pezzotti 8, Muzi 26, Oggioni 9, Messaggi 12, Compagnoni 8, De Luca 1, Bonaccorso 1 (L), Minervini 0, Lombardo n.e., Musumeci n.e., Agbortabi 4, Conti 0. All.: Marco Relato

SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA: Caracuta 2, Stival 24, Borelli 10, Murri 5, Cappelli 11, Vittorio (L), Moneta 12, Beltrame 2, Ruffa 0, Dell’Amico 0. All.: Massimo Dagioni

Arbitri: 1° Giovanni Rizzica di Lamezia Terme e Martina Scavelli di Catanzaro

I parziali: (25-18, 10-25, 25-16, 23-25, 16-14)